Categoria: Territorio

Il medico in pensione Giorgio Tubere è stato scelto dal gruppo “Città bene comune” (lista civica di sinistra) come candidato sindaco alle prossime elezioni di Sanremo.

Il medico in pensione Giorgio Tubere è stato scelto dal gruppo “Città bene comune” (lista civica di sinistra) come candidato sindaco alle prossime elezioni di Sanremo. L’annuncio nel primo pomeriggio presso la Federazione Operaia di Via Corradi.

Tubere, 63 anni, una laurea in medicina con specializzazione in Anestesia, Rianimazione e Terapia del Dolore è stato per anni responsabile dell’Hospice di Costarainera prima e poi dell’Hospice del Borea, oltre a essere docente in Cure Palliative presso l’Università di Genova.

Vai sul sito di CITTA’ bene comune.

Qualità della vita, la Liguria in affanno Imperia resta indietro

Sempre fanalino di coda regionale. Genova e La Spezia arretrano nella classifica nazionale. Migliora Savona.

Matteo Dell’Antico Anche per i più ottimisti, in questo caso, vedere il bicchiere mezzo pieno pare quasi un miraggio. La qualità della vita in Liguria è peggiorata nella maggior parte del territorio regionale. Il capoluogo ligure, nell’indagine condotta a livello nazionale dal Sole 24 Ore, viene fotografato come una provincia anziana, a rischio dissesto e soprattutto insicura.

La provincia di Genova si piazza al 56esimo posto della classifica generale guidata da Milano su 107 province italiane, perdendo otto posizioni rispetto al 2017.

Continua la lettura di “Qualità della vita, la Liguria in affanno Imperia resta indietro”

DISSESTO IDROGEOLOGICO «Tutto l’Imperiese è esposto al rischio di frane e alluvioni»

Confesercenti: serve una corretta pianificazione territoriale per la sicurezza della popolazione e delle attività produttive.

Tutti i 66 Comuni della provincia di Imperia sono esposti in varia misura al rischio di frane e alluvioni. Nessuno escluso. Come nel resto della Liguria, tra le prime regioni in Italia a correre pericoli a causa del dissesto idrogeologico. Il dato emerge dalla ricerca 2018 dell’Ispra, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, ed è stato elaborato da Confesercenti.

Che non esita a definire «impressionante» l’esito dello studio. È soprattutto il rischio di alluvioni quello corso dai residenti dell’Imperiese: al di là degli eventi dei giorni scorsi, basti pensare che negli ultimi 20 anni il Ponente ha subito alluvioni, con vittime e danni pesantissimi, nel 1998,nel 2000, nel 2006, nel 2011 e nel 2014.

Continua la lettura di “DISSESTO IDROGEOLOGICO «Tutto l’Imperiese è esposto al rischio di frane e alluvioni»”