Categoria: Partito

Studenti siciliani in alternanza scuola-lavoro sui sottomarini e i caccia da guerra

Pubblicato il 26 ott 2018 sul sito www.rifondazione.it

di Antonio Mazzeo –

Gli stage di Alternanza Scuola Lavoro per gli studenti siciliani dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Carlo Alberto Dalla Chiesa” di Caltagirone e Mineo? Pagando 300 euro per cinque giorni tra i sottomarini, i caccia e gli elicotteri ospitati nelle basi di guerra pugliesi, con tanto di incursioni ed escursioni in compagnia dei fanti di marina del Reggimento “San Marco”.

Continua la lettura di “Studenti siciliani in alternanza scuola-lavoro sui sottomarini e i caccia da guerra”

Documento approvato alla Direzione Nazionale del PRC-S.E. del 13/10/2018

La direzione nazionale chiama il partito ad un impegno straordinario di mobilitazione contro le politiche portate avanti dal governo recuperando il nesso tra il piano della battaglia democratica, antifascista, antirazzista e il piano della lotta per i diritti sociali e del lavoro. In assenza di una politica che ponga al centro le domande di giustizia sociale e i bisogni dei settori maggiormente colpiti dal liberismo economico, crescono spauracchi, chiusure, xenofobie, frustrazioni securitarie, trova alimento la politica della paura.

Continua la lettura di “Documento approvato alla Direzione Nazionale del PRC-S.E. del 13/10/2018”

Manovra. Sul fisco politiche inaccettabili

di Roberta Fantozzi

Manovra. Sul fisco politiche inaccettabili, sulle pensioni quota 100 è meglio della Legge Fornero ma si continuano a penalizzare donne e giovani. Nulla sull’occupazione mentre continuano tagli e privatizzazioni. di Roberta Fantozzi –

Ovviamente stiamo aspettando il deposito della Legge di Bilancio, ma quello che emerge è che il si fa un nuovo mega condono in un paese in cui la sola evasione fiscale, al netto di quella contributiva, è di oltre 100 miliardi l’anno.
Nessun beneficio per le lavoratrici e i lavoratori dipendenti su cui si scarica gran parte del carico fiscale, mentre si fanno nuovi sgravi alle imprese.

Continua la lettura di “Manovra. Sul fisco politiche inaccettabili”

Perché censurare il PRC?

Oggi, 13 ottobre 2018, leggendo il Secolo XIX edizione Imperia Sanremo abbiamo letto a pagina 25 che cresce l’elenco delle adesioni alla Manifestazione odierna a Ventimiglia di carattere europeista. Siamo contenti di questa notizia.

Ma perché non scrivere che anche il PRC-SE ha dato la sua adesione, comunicata ieri anche alla redazione del quotidiano?

Eppure siamo presenti nell’europarlamento. Perché questa censura?

La grande truffa del Pot’N’Pop

di Gabriele Zanella

Pubblicato sul sito nazionale del PRC-SE

Niente di nuovo. Un qualsiasi ente o processo che, dopo la propria fase precursoria e quella di picco, vive una fase di criticità storica, è tendenzialmente oggetto di un’azione ostile da parte di un soggetto esterno tesa ad affossarlo. Lo strumento abituale è la narrazione divisiva basata su vere o, molto più spesso presunte, dicotomie; su tutte il vecchio/nuovo ed il sofisticato/immediato.

Continua la lettura di “La grande truffa del Pot’N’Pop”

Manovra del Governo, Fantozzi (Prc): «No alle politiche fiscali»

Sarà necessario aspettare una definizione più precisa delle misure che il governo intende assumere per un giudizio compiuto, ora impossibile per le informazioni ancora generiche.

Di certo non ci associamo a quanti gridano alla lesa maestà per il livello del deficit al 2,4%: la messa in discussione delle regole folli del Fiscal Compact  essendo un obiettivo per cui da sempre ci battiamo.

Ed essendo un obiettivo per cui da sempre ci battiamo anche la rimessa in discussione del pareggio di bilancio in Costituzione, diversamente da chi come la Lega lo votò, cambiando evidentemente idea oggi.

Continua la lettura di “Manovra del Governo, Fantozzi (Prc): «No alle politiche fiscali»”