Categoria: Elezioni

Il medico in pensione Giorgio Tubere è stato scelto dal gruppo “Città bene comune” (lista civica di sinistra) come candidato sindaco alle prossime elezioni di Sanremo.

Il medico in pensione Giorgio Tubere è stato scelto dal gruppo “Città bene comune” (lista civica di sinistra) come candidato sindaco alle prossime elezioni di Sanremo. L’annuncio nel primo pomeriggio presso la Federazione Operaia di Via Corradi.

Tubere, 63 anni, una laurea in medicina con specializzazione in Anestesia, Rianimazione e Terapia del Dolore è stato per anni responsabile dell’Hospice di Costarainera prima e poi dell’Hospice del Borea, oltre a essere docente in Cure Palliative presso l’Università di Genova.

Vai sul sito di CITTA’ bene comune.

Verso le elezioni Europee del maggio 2019

La fine dell’autunno, ormai da qualche anno a questa parte, è diventato il momento in cui le varie formazioni politiche lanciano i propri progetti in vista delle elezioni della primavera dell’anno successivo. In particolare, guardando nella “galassia” a sinistra del PD, se in vista delle Politiche del marzo 2018, l’autunno 2017 aveva portato alla nascita sia di Liberi e Uguali  di Potere al Popolo, anche questo autunno 2018 è pronto a dare alla luce a due nuove “formazioni unitarie”.

Nel mese di dicembre si terranno infatti a Roma due assemblee che hanno l’obiettivo di dare alla luce due progetti politici ed elettorali, fra loro distinti e separati, in vista delle elezioni Europee di maggio 2019.

Continua la lettura di “Verso le elezioni Europee del maggio 2019”

SINISTRA ITALIANA con Grasso, avanti Leu solo con chi ci sta

di Daniela Preziosi

«Non ci uniamo al partito dello spread e della lealtà a vincoli europei che riteniamo sbagliati» ma anche «non possiamo riconoscerci nella proposta del governo priva di qualsiasi elemento redistributivo». Né con gli europeisti «eredi della Terza via» né con il governo penta-leghista. Ieri l’assemblea nazionale di Sinistra italiana ha approvato a larga maggioranza (15 astenuti) un documento di critica alla manovra giallo-verde. «La versione abbozzata di Quota 100 (…) coinvolge una platea ristretta e per un tempo che potrebbe essere limitato».

Continua la lettura di “SINISTRA ITALIANA con Grasso, avanti Leu solo con chi ci sta”

Il 30 novembre a New York – L’internazionale riparte da Sanders e Varoufakis

Se ne parlava da mesi. Adesso la notizia è arrivata: il 30 novembre comincia ufficialmente l’internazionale progressista di Yanis Varoufakis e Bernie Sanders. I due outsider della sinistra radicale – il primo a capo di Diem25, il secondo leader del movimento Our Revolution, nato come risposta left all’elitarismo del democratic party – lanceranno da New York un appello per costruire una nuova alleanza sovra-continentale contro l’oscena fioritura di fascismi e nazionalismi.

DINANZI alla riconfigurazione globale del neoliberismo su posizioni nazionaliste e xenofobe, il nuovo soggetto si rivolge a partiti, movimenti, organizzazioni interessati al ribaltamento dell’attuale sistema-mondo per rilanciare le parole d’ordine della giustizia globale, della lotta alla povertà, del salvataggio in extremis di un ecosistema sventrato dalle mani, tutt’altro che invisibili, del mercato.

Continua la lettura di “Il 30 novembre a New York – L’internazionale riparte da Sanders e Varoufakis”